Laboratorio Didattico

T.A.CO.R.

Long. 12o 30' 57" E
Lat. +41o 54' 06"


  

Misura della brillanza del cielo di Roma


Osservata col TACOR la Supernova 2014J


6 febbraio 2014, UT 21-22, filtri B,V,R. Pose B(900s), V(660s), R(450s).
Magnitudini B=11.92; V=10.47; R=10.21.
Sequenza di confronto catalogo UCAC4. Tricromia con MaximDL.
La Nova e' la stella indicata dalla freccia.

.


    

Il TACOR ha partecipato al progetto: ASTRONOMIA a SCUOLA 2009
sponsorizzato dalla Provincia di Roma


Pubblicazioni

"How much starry is the night?", Communicating Astronomy with the Public Capetown 2010
"The T.A.CO.R. educational telescope...", Communicating Astronomy with the Public Athens 2007
Un telescopio per la scuola, il T.A.CO.R. su Rai Edu

Cosa c'e' oggi in cielo ?    Didattica Universitaria

Attivita' per le Scuole e di Divulgazione   Immagini e filmati col T.A.CO.R.

Storia del T.A.CO.R.

top
torna alla pagina principale del Gruppo SCAE


Storia del T.A.CO.R.

Il telescopio didattico del Dipartimento di Fisica e' stato installato nel marzo 2003 sul tetto dell'edifico Fermi in una casetta prefabbricata di dimensioni 2x3 m, munita di tetto scorrevole azionato da un motore elettrico realizzato dalla Ditta Gambato. Casetta e tetto sono stati realizzati con fondi del Dipartimento. La colonna di supporto e' stata realizzata nell'officina del Dipartimento dal sig. Luigi Ruggieri.
Per il primo anno di attivita' si e' utilizzato il telescopio Celestron C8 con montatura VIXEN Super Polaris, gentilmente messo a disposizione dal Prof. Franco Meddi del nostro Dipartimento.

Il telescopio ha fatto parte del progetto didattico ASTRO-SCIENZE "Didattica e divulgazione dell'Astronomia in un contesto interdisciplinare", cofinanziato dal MIUR (Iniziative per la diffusione della cultura scientifica, legge N. 6/2000), in collaborazione con il Dipartimento di Fisica "E. Amaldi" dell'Universita' Roma Tre e l'Indirizzo Scienze Naturali della Scuola di Specializzazione all'Insegnamento Secondario (SSIS) negli A.S. 2004/05 e 2005/06.
Il telescopio e' stato anche inserito nel progetto Remote Lab del MIUR, attivo nell'A.S. 2006/07.

Nell'ottobre 2003 e' stata acquistata, sui fondi MIUR di cofinanziamento del progetto didattico, una montatura equatoriale Bellincioni Omega con sistema di puntamento VIXEN Skysensor 2000 PC. Su fondi del Dipartimento e' stato acquistato un telescopio Celestron (C9.25) da 23.5 cm f/10 per sostituire il C8 prestato dal Prof. Meddi.
Sono state fatte le opportune modifiche meccaniche alla colonna di sostegno nell'officina del Dipartimento e lo strumento e' stato rimontato il 21 gennaio 2004.

Nel gennaio 2005 e' stato installato il sistema di controllo della apertura e chiusura del tetto tramite PC, realizzato dal Prof. Franco Meddi.
Nel maggio 2005 e' stata motorizzata la messa fuoco del C9.25.
Nel settembre 2006 e' stato installato il controllo della messa a fuoco tramite PC realizzato dal laureando Mauro Carosi.
Nel settembre 2006 il sistema di puntamento Skysensor 2000 PC e' stato sostituito con il sistema SkyWalker della Astrometric.
Nel settembre 2008 e' stato installato il sistema di controllo OCS II della OmegaLab.
Nel gennaio 2009 il sistema OCS II e' stato sostituito con la versione OCS III che permette da remoto anche l'accensione e spegnimento del telescopio e la apertura e chiusura del tetto.

top


Attivita' divulgativa

Richiesta di uso del T.A.CO.R. per le scuole.


Basta con l'astrologia


Attivita' del 2012


Attivita' del 2010


Attivita' del 2009


Attivita' del 2008

Attivita' del 2007

Attivita' del 2006

Attivita' del 2005

Attivita' del 2004

Attivita' del 2003

top

Cosa c'e' oggi in cielo ?

             Le comete osservabili (dal CfA)
Supernovae recenti (dal CfA)
Il cielo del mese (dal sito UAI)
L'almanacco astronomico (dall'I.T.N. "ARTIGLIO", Viareggio)
Il Planetario Virtuale  dell'Oss. di Catania.
Dove e' la Stazione Spaziale Internazionale ?

Il Sole in diretta

Il Sole da Catania
Il Sole da Monte Porzio
Il Sole dal satellite SOHO

top